Speciale Oceano Indiano: Maldive, Mauritius e…

Oceano Indiano, un luogo che per il mercato italiano è da sempre sinonimo di vacanza da sogno. Anche perché le sue mete più note sono soprattutto le isole – dalle Maldive a Mauritius, dalle Seychelles a Zanzibar -, che sono tutte, nessuna esclusa, dei piccoli eden raggiungibili. Lo dimostra ad esempio il fatto che proprio le Maldive hanno vinto numerosi riconoscimenti internazionali per essere tra le destinazioni più sognate al mondo, in particolare anche per un viaggio speciale come quello della luna di miele. Ecco che allora ultimamente la rivista americana “Brides” ha assegnato il suo annuale “Premio Luna di Miele” proprio al magico arcipelago maldiviano, mentre nell’elenco che comprende le venti mete più romantiche del mondo compaiono diverse altre destinazioni che si affacciano sempre sull’Oceano Indiano, come Seychelles e Thailandia. Quanto agli arrivi, e quindi al segno tangibile di come tutto questo fascino riesca ad impattare concretamente sul mercato italiano del turismo, proprio le Maldive hanno registrato un significativo aumento della presenza dei turisti italiani, sia durante tutto l’arco del 2016 che nei primi mesi del 2017. In particolare lo scorso anno gli italiani sbarcati alle Maldive sono stati oltre 71mila con una crescita del +8,5% rispetto all’anno precedente. In relazione ai primi dati del 2017 invece, il Ministero del Turismo delle Maldive ha dichiarato che c’è stato un aumento del +7,6% globale anno su anno. I dati demografici turistici non sono cambiati molto anche quest’anno, dato che le cifre mostrano che il 53% del totale degli arrivi sono costituiti da europei.
(continua a leggere su Trend 16/2017…)

Articoli Correlati