BMT 2014: Diventa maggiorenne la fiera di tutto il sud

La BMT, Borsa Mediterranea del Turismo 2014, si presenta anche quest’anno al pubblico trade con un trend ancora più positivo che conta innanzitutto sull’entusiasmo manifestato da parte dei 416 espositori, dei 137 buyer stranieri, dei 400 operatori dell’offerta turistica, dei 30 manager del Congressuale, dei 100 operatori del turismo sociale e delle migliaia di agenzie viaggi che si sono già accreditate. Sono soprattutto gli operatori del trade ad avere decretato nel corso degli ultimi anni il crescente successo della manifestazione napoletana, che quest’anno ha poi tanti eventi in calendario, oltre alla sempre interessante presenza dei network, “capitanati” dalla nuovissima realtà chiamata Gattinoni Mondo di Vacanze. Loro infatti in primis è il compito di instaurare un sempre più proficuo dialogo con le circa 6.500 agenzie viaggi del Centro Sud, che oggi più che mai sono identificate come mercato alternativo a quello tradizionale e più sfruttato del Centro Nord. Senza dimenticare che anche quest’anno BMT si propone con un look estero più evidente innanzitutto grazie ai 20 Paesi protagonisti dell’area BMTIncoming, ma anche per la presenza nei Pad 6, 5 e 4 di tante realtà tra corrispondenti d’Oltreoceano ed europei. Alla BMT 2014 debuttano infatti la Giordania, la Tanzania, Aruba, l’Oman e lo Sri Lanka. A questi si affiancano Giappone, Sudafrica, Repubblica Dominicana, Israele, Bermuda, Mauritius, Brasile, Giamaica, India, Cuba, Seychelles, Tunisia e Egitto.

Articoli Correlati