Veratour apre 6 nuovi resort e punta al 10% di crescita

Veratour, fa ottimi numeri per fatturato e utili nel 2018 puntando a una crescita con un piano triennale che prevede un +7-10% per il 2019. Fatturato record di 224 milioni per il 2018 e utili in crescita del 48% sono le ottime basi da cui parte il 2019 di Veratour, con un trend di vendita molto positivo per i primi due mesi che ha segnato un +26% sul 2018, in crescita soprattutto il Nordafrica che ha duplicato i volumi del 2018. Il piano annuale Veratour prevede l’apertura di sei nuovi resort nei primi sei mesi del 2019 che porteranno a 44 i resort del gruppo, due in Egitto (Marsa Alam e Sharm el Sheik) e in Tunisia (Djerba) e altri due in Europa (Grecia e Sicilia). “La solidità e la capacità di crescita di questa azienda sono eccezionali” dichiara Carlo Pompili, fondatore e amministratore delegato Veratour “Festeggeremo a breve i nostri trent’anni e da una piccola realtà tra tante oggi siamo tra i principali tour operator italiani grazie all’impegno e alla passione che ci mettiamo ogni giorno”. La strategia Veratour prevede anche un sostanzioso investimento dedicato alla comunicazione per migliorare la brand awareness del gruppo, puntando al made in italy su tutta la linea di prodotto. Viene inoltre confermata la strategia distributiva che prevede, come sempre, la vendita del 100% del prodotto tramite le agenzie di viaggio. “Il rapporto consolidato con le agenzie e i network funziona” commenta Massimo Broccoli, direttore commerciale Veratour “riteniamo che un cliente correttamente consigliato da un professionista sia un cliente soddisfatto, per questo tutte le nostre iniziative di marketing puntano a portare sempre più persone in agenzia”.

Articoli Correlati