Sempre più italiani in Israele, +40% a maggio

Oltre 72mila gli italiani che hanno visitato Israele dall’inizio dell’anno, confermando l’interesse crescente verso la destinazione.

Nel solo mese di maggio sono stati registrati 14mila turisti italiani in Israele, il 40% in più rispetto al maggio dello scorso anno. La crescita posiziona l’Italia tra i primi cinque mercati mondiali con il miglior trend di crescita, grazie anche agli ormai oltre 90 voli diretti a settimana dagli aeroporti di Roma, Venezia, Napoli, Milano Malpensa e Orio al Serio. La novità e il volo diretto operato da Sun d’Or – EL AL che collega due volte alla settimana Catania a Tel Aviv.

“Continua a crescere l’interesse dei viaggiatori italiani verso Israele, attirati sempre di più da bellezze del posto, sport ed eventi oltre che da motivi di natura culturale. Il 2018 è stato un anno molto positivo per il turismo in Israele e l’Italia si è confermata un mercato chiave per la destinazione con 150.600 arrivi, in aumento del 40%. – afferma Avital Kotzer Adari, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo – Proprio in questa stagione il calendario di eventi, settore che attira sempre più turisti, incorona Tel Aviv quale regina indiscussa del 2019: dal 14 al 18 maggio ha ospitato la 64esima edizione dell’Eurovision Song Contest ed è stata sotto i riflettori non solo per la movida e la vivacità culturale che la caratterizza, ma anche per il respiro internazionale e gli artisti che ha ospitato”.

Taggate come

Articoli Correlati