Reportage: Ischia riparte dopo la grande paura

Nei giorni scorsi siamo stati sull’isola di Ischia per partecipare alla Conferenza Internazionale “Ischia Regina del Turismo”, organizzata dai sei Comuni isolani insieme ai principali tour operator che lavorano con Ischia, per mostrare il reale e rassicurante volto di questa terra magnifica all’indomani dell’evento sismico del 21 agosto. È stato così davvero un piacere poter ritornare a girare per questo gioiello del Mar Tirreno partenopeo rendendosi conto che la brutta avventura è davvero conclusa. Certo adesso alla buona notizia, spiegano anche i rappresentanti istituzionali presenti – tra i quali Ermando Mennella di Federalberghi e Angelo De Negri di Progecta – bisogna far seguire assolutamente una buona campagna di comunicazione che sia in grado di spiegare al mercato che Ischia c’è ed è sicura. Noi di Trend ovviamente ci siamo e aderiamo all’iniziativa, sempre nella speranza che siano per prime le Istituzioni a fare il loro dovere. “A ischia – ha raccontato De Negri – ci sono 450 strutture ricettive e ad agosto di norma si raggiunge il picco di 5 milioni di presenze. Io poi sono molto contento di essere uno dei  testimoni di questa iniziativa e di chiamare in prima persona gli operatori, le agenzie e i giornalisti a venire in questa splendida isola a verificare di persona come si sta ed a scrivere la verità, senza spettacolarizzazioni. Un solo km dei 46 di costa ha avuto un problema e deve essere chiarito. Per questo continueranno anche nei prossimi mesi ad invitare gente sull’isola e a fare promozione durante le fiere. E lo dico da operatore turistico, da organizzatore di una Fiera e da proprietario di casa ad Ischia”. “C’è bisogno di fare giusta comunicazione – ha fatto eco Ermando Mennella di Federalberghi – ad esempio spiegando che sull’isola di Ischia c’è la più alta concentrazione di centri termali d’Europa e che funzionano bene. E magari aggiungere anche che ci sono sull’isola molte importanti iniziative già programmate, a partire da Ischia Safari, con il gotha della gastronomia italiana e non. Insomma, bisogna continuare a godere ed amare Ischia senza paure”. Da aggiungere per concludere che la stampa presente è stata ospitata dagli Hotel Regina Isabella, San Montano e Garden Resort e che la riscoperta di Ischia ha compreso anche una graditissima esperienza culinaria predisposta dallo chef stellato Pasquale Palamaro del Regina Isabella.

Articoli Correlati