Ostello Bello, un moltiplicatore di possibilità

Nuova apertura per Ostello Bello, realtà che prosegue l’ambizioso piano di espansione dando il benvenuto a Ostello Bello Assisi Bevagna, la prima struttura in Umbria, l’ottava della famiglia. La scelta è ricaduta su Torre del Colle, frazione del comune di Bevagna, in provincia di Perugia: Ostello Bello, affrontando una sfida impegnativa e molto ambiziosa, ha deciso di proseguire il progetto di Ostello Diffuso di Francesco Colombo, prendendo in carico l’intero borgo medievale e trasformandolo in un villaggio su misura per gli ospiti. L’occasione è stata propizia per fare due chiacchiere con Carlo Alberto dalla Chiesa, amministratore delegato di Ostello Bello: “Per prima cosa sono felice di commentare questa nostra nuova apertura che è un altro passo avanti nel nostro percorso di crescita. Ostello Bello però, e mi piace davvero sottolinearlo con forza, è molto più di un’azienda: è prima di tutto un gruppo di persone che sta cercando di affermare i propri valori e i propri principi attraverso un progetto imprenditoriale genuino e sostenibile. Un progetto che è nato nel 2011 come innanzitutto il sogno da realizzare di un gruppo amici e di giovani professionisti. Per noi l’ostello è un modo di fare ospitalità che diventa per tutti quelli che lo frequentano per prima cosa un moltiplicatore di opportunità. Senza dimenticare che grazie all’atmosfera familiare ma al tempo stesso internazionale, ogni struttura di Ostello Bello – sono 8: 4 in Italia (2 a Milano, 1 a Como e 1 a Bevagna nel cuore dell’Umbria) e 4 in Birmania – è pensata sia per rappresentare un rifugio accogliente e un porto sicuro per i viaggiatori, sia per essere un luogo nel quale socializzare e condividere esperienze. Oggi abbiamo un migliaio di posti letto e ospitiamo circa 200mila viaggiatori all’anno, quasi tutti millennials. Per il prossimo futuro però abbiamo già predisposto un piano industriale ambizioso e stiamo già lavorando su varie aperture, una dozzina in totale, sia in Italia che all’estero. Secondo me e secondo noi di Ostello Bello il turismo è infatti un ottimo strumento di distribuzione del reddito e di crescita del contesto sociale. Per questo speriamo che anche tramite il nostro lavoro ovviamente, innanzitutto in Italia questa industria possa diventare sempre più importante per la crescita economica e per garantire il benessere di tutti”.

Articoli Correlati