L’Egitto si promuove in Italia

È partita la nuova campagna digital dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia. Il progetto, realizzato da JWT, ha l’obiettivo di rilanciare l’Egitto come destinazione turistica. La campagna propone le immagini dei luoghi simbolo e delle attività più popolari del Paese nordafricano accompagnate da testi brevi e ironici che giocano sul contrasto tra le opportunità di relax e divertimento offerte dalle località egiziane e le situazioni di routine che caratterizzano la vita in città. In altri casi, il testo mira invece a mettere in luce le principali attrazioni turistiche egiziane, che siano siti di interesse storico e culturale, di interesse artistico o meraviglie naturali. La campagna ritrae infatti tutte le località più conosciute, da Luxor a Assuan, da Giza a Hurghada. Nell’illustrare il progetto, il direttore dell’Ente Egiziano del Turismo, Emad F. Abdallah, ha dichiarato: “La speranza è che la nuova campagna incoraggi i turisti italiani a tornare in Egitto e gli operatori turistici italiani ad investire maggiormente nel Paese”. I dati dell’Egyptian Tourism Authority Information Center rivelano, infatti, che il flusso di turisti italiani verso l’Egitto è in calo: in maggio 2016 i turisti italiani in Egitto sono stati 9.384, il 67% in meno rispetto a maggio 2015. Da gennaio a maggio 2016 sono invece 49.964 gli Italiani che hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze nel Paese dei faraoni. Il direttore ha poi aggiunto: “Rimaniamo ottimisti, sono ancora molti gli italiani che scelgono l’Egitto, e soprattutto la riviera del Mar Rosso: tra le destinazioni più frequentate ci sono Marsa Alam, Hurghada e Sharm El Sheikh e Marsa Matrouh sul Mediterraneo”.

Articoli Correlati