La Croazia invita il “suo” fotoreporter

L’Ente Nazionale Croato per il Turismo ha invitato Yuri Cortez, il fotoreporter dell’Agenzia France-Presse, in Croazia per un viaggio speciale. Cortez ha conquistato l’attenzione mondiale essendosi trovato “travolto” dagli esultanti giocatori della nazionale croata dopo il decisivo goal di Mandžukić che ha permesso alla Croazia di qualificarsi nella finale dei Mondiali in Russia. Il fotoreporter sarà in Croazia con la sua famiglia da oggi e fino al 7 settembre, per visitare Zagabria, Dubrovnik, Split, Šibenik, Zadar, Opatija, Rovinj e Pula, come pure il Parco nazionale delle isole Kornati e il Parco naturale Telašćica. “Dopo lo storico risultato della Nazionale croata ai Mondiali, la Croazia fa ancora parlare di sé; e tutto questo grazie anche alle costanti attività che puntano a posizionare il nostro Paese nel mondo come destinazione d’eccellenza. Siamo contenti dell’arrivo di Yuri e della sua famiglia in Croazia, dove potranno conoscere in prima persona le bellezze del nostro Paese e l’ospitalità della nostra gente”, ha spiegato il direttore dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo Kristjan Staničić, aggiungendo come l’itinerario sia stato creato secondo le esigenze della famiglia Cortez, desiderosa di visitare la Croazia. “Ho girato il mondo per lavoro, ma in Croazia è la prima volta, e mi fa particolarmente piacere condividere questa esperienza con la mia famiglia. La Croazia è un Paese meraviglioso pieno di ottimi spunti per gli amanti della fotografia. Non vediamo l’ora di visitarla”, ha aggiunto il simpatico fotoreporter, che ha annunciato il suo arrivo sui social. Il viaggio della famiglia Cortez inizierà da Zagabria, con una visita di due giorni nella capitale. Poi proseguirà per Dubrovnik, con il centro storico e le mura, per poi dirigersi a nord a Split e Šibenik, al Parco nazionale delle isole Kornati e l’isola di Žut. Poi sarà la volta della città di Zadar dove la famiglia potrà dare un saluto al sole, accompagnata dalle magiche note dell’Organo marino. Il viaggio continuerà nel Quarnaro, a Opatija dove Cortez incontrerà i delegati dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo, del Ministero del turismo e della Federazione calcistica croata. Il giorno seguente è prevista una visita a Rovinj e Pula, nell’incantevole regione dell’Istria, dove verrà presentata l’offerta storico-culturale e gastronomica della parte settentrionale dell’Adriatico.

Articoli Correlati