In tour con Metamondo, in Uzbekistan da Febbraio senza visto

Ripartono in primavera i tour Metamondo in Asia Centrale con un’importante novità recentemente comunicata dalle autorità: l’ingresso in Uzbekistan senza obbligo di visto per i cittadini italiani, valido da febbraio per ogni permanenza inferiore ai 30 giorni. Tra le steppe dell’Ustyurt e le sabbie rosse del Kyzyl Kum si dispongono da nord a sud le più antiche città della Via della Seta: Khiva, Bukhara, Samarcanda e, più a est, la capitale Tashkent e la bella Valle di Fergana. Tra questi siti antichissimi, tra splendide architetture e atmosfere sospese, fluisce la grande storia, la riscoperta dell’antica Transoxiana, il passato di una terra d’incontro tra il mondo nomade delle steppe e le civiltà stanziali e colte dei grandi imperi. Queste le tradizioni e i luoghi protagonisti dei tour di 8 e 12 giorni proposti in Uzbekistan a cadenza settimanale da Aprile, con voli Uzbekistan Airways da Milano la Domenica e da Roma il Martedì, e nei tour combinati con altri Paesi dell’Asia Centrale proposti con voli Turkish Airlines dai principali aeroporti. Maggiori informazioni sui programmi e i tour in partenza sono disponibili sul sito internet di Metamondo all’indirizzo www.metamondo.it

Articoli Correlati