Il turismo russo fa tappa al Mantova Village

I flussi di turismo dalla Russia si lasciano la crisi alle spalle e scelgono il Mantova Outlet Village come destinazione di shopping tourism per il 2018. Il villaggio infatti ha siglato un accordo con un importante operatore incoming con sede a Roma, che realizza programmi per individuali e gruppi. La partnership prevede che gli itinerari sul Lago di Garda di turisti russi facciano tappa all’outlet mantovano nell’estate 2018, andando così ad accogliere un segmento del mercato incoming in continua crescita. “Il fatturato dello shopping del mercato russo aumenta del 12% nel 2017, mentre le transazioni dell’11,4% – ha spiegato la marketing manager del Mantova Outlet Village, Sara Sirocchi -. La Cina resta al primo posto per il nostro village, con +31% di spesa”. Dati in linea con l’outloook nazionale: l’Italia complessivamente accoglie il 16% degli acquisti tax free europei; i cinesi sono i top spender con una quota di mercato del 29% e salgono del 10%, i russi si accaparrano il 14% della spesa e crescono del 27%, infine lo shopping degli americani progredisce del 12%. Il Consolato Generale d’Italia a Mosca ha registrato nel 2017 un incremento dei visti rilasciati del 12,4% rispetto al 2016, segnando una decisa ripresa. Sia i dati di Bankitalia sia quelli dell’ufficio di statistica russo Rosstat confermano che il numero di russi è tornato a livelli pre-crisi (2014), con un incremento del 28% nei primi 9 mesi del 2017. Inoltre, aumenta notevolmente il numero dei voli dalla Russia verso l’Italia: la compagnia aerea S7 ha iniziato a operare da Mosca a Roma, da San Pietroburgo a Torino e a Verona, mentre nel periodo estivo collegherà Mosca con gli aeroporti di Catania, Olbia e Bari. Aeroflot, dal primo luglio, aggiungerà nuovi voli da Mosca, su Verona e Napoli. La compagnia aerea Pobeda ha aperto Mosca – Treviso e San Pietroburgo – Pisa, e ancora Utair ha avviato i servizi da Mosca a Milano. In evidenza l’aeroporto Marconi di Bologna con sei nuove frequenze settimanali: da aprile, di sabato, sono collegate Mosca Domodedovo, Ekaterinburg, Kazan, Krasnodar, Rostov e Samara, con voli di linea diretti operati da Ural Airlines.

Articoli Correlati