Il mondo trade si rivolge alle istituzioni

Assoviaggi, Federturismo Travel e Fiavet in rappresentanza delle agenzie di viaggio all’interno dei rispettivi sistemi confederali, hanno inviato lo scorso 4 dicembre, una lettera congiunta indirizzata al MiBACT – all’attenzione del Sottosegretario di Stato Dorina Bianchi, del Direttore Generale del Turismo Francesco Palumbo, del Capo dell’Ufficio Legislativo Paolo Carpentieri, del Servizio II – Politiche del Turismo nella persona di Francesco Tapinassi – per sollecitare un incontro urgente riguardo lo  stato di avanzamento dell’iter di recepimento della nuova Direttiva pacchetti di viaggio. I tre presidenti, Gianni Rebecchi di Assoviaggi, Andrea Giannetti di Federturismo Travel e Jacopo De Ria di Fiavet, hanno nel frattempo comunicato di aver deciso di intraprendere questa iniziativa, considerata l’assenza di una risposta ufficiale da parte delle istituzioni a seguito dell’invio, all’indomani della riunione del tavolo tecnico presso il MiBACT tenutasi lo scorso 31 luglio, delle proprie note in merito al recepimento della Direttiva UE 2015/2302 “pacchetti turistici e servizi turistici collegati”. In qualità di Presidenti delle Associazioni di riferimento delle agenzie di viaggi italiane, considerata l’imminente scadenza del 31 dicembre 2017 e preoccupati per le sorti del comparto agenziale, Rebecchi, Giannetti e De Ria hanno ritenuto doveroso sollecitare un incontro urgente, non solo per conoscere lo stato dell’iter legislativo e ma soprattutto per poter esprimere delle approfondite valutazioni sull’articolato in elaborazione, prima che il testo del Decreto legislativo approdi all’esame del Consiglio dei Ministri e delle Commissioni Parlamentari competenti.

Articoli Correlati