Gattinoni potenzia la Divisione Eventi

Sono numerose le sfide per chi si occupa di eventi: dalle convention ai roadshow, dagli incentive ai lanci di prodotto. Gattinoni è convinto che il modo migliore per affrontare tali sfide sia dotarsi di professionisti sempre più specifici e, quindi, complementari. Non solo perché in questo momento Gattinoni Communication sta concorrendo a gare indette da noti brand per eventi di forte impatto, ma perché ritiene che gli ambiti di azione siano davvero tanti. Recentemente ha inserito una Social Media Manager e un piccolo team dedicato espressamente alla comunicazione sui social. E, fedele al suo stile di non avvalersi di consulenti free lance ma di incorporare le risorse in esclusiva, ha inserito in azienda due figure dalle professionalità molto specifiche. Due ingressi con tagli molto diversi per costruire una squadra in grado di interpretare e declinare al meglio ogni tipo di brief. La prima new entry è Mario De Nisi, professionista che ha un’esperienza sviluppata principalmente nel ruolo di project management applicato agli eventi e a progetti speciali di comunicazione. Negli ultimi otto anni all’interno del gruppo Class Editori, ha curato tutto gli eventi della casa editrice, tra cui il Salone dello Studente, premiato nel 2009 al BEA come miglior evento fiera dell’anno. Ha al suo attivo ogni genere di operazione, dal varo della MSC Orchestra all’evento per il decennale di Intimissimi, da una conferenza stampa sulla Moda all’Expo di Shangai alla Notte Bianca di Roma, alla produzione di film in Qatar. Con lui ecco poi Diana Andreussi, che invece ha un bagaglio importante nel mondo degli spettacoli. Nell’arco di quattordici anni si è occupata di produzioni teatrali, concerti musicali ed eventi. Le sue mansioni sono state trasversali: progettazione, production, sponsorship, promotion, gestione rapporti con istituzioni e catering, permessi, ticketing, reclutamento e gestione degli artisti e dei tecnici, logistica del personale, budgeting, coordinamento degli allestimenti. E ha collaborato con artisti quali Sting, Santana, Duran Duran e Metallica.

Articoli Correlati