Consegnati a Roma gli Oscar del turismo

La serata finale di Italia Travel Awards all’Acquario di Roma ha visto premiati tutti i vincitori dell’ambito riconoscimento, giunto alla sua quarta edizione. Sono state quasi 30 mila le preferenze espresse online da viaggiatori e agenti di viaggio nei 6 mesi di votazione, che hanno decretato i vincitori finali, premiati nella serata di gala condotta da Roberta Lanfranchi.

Gli Stati Uniti sono stati scelti come destinazione preferita estera, è invece la Toscana a vincere dentro ai confini nazionali, ma i premiati sono davvero tantissimi. Dalla miglior compagnia di traghetti (Grimaldi Lines) al miglior aeroporto italiano (Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci di Roma) passando per il network preferito (Gattinoni Mondo di Vacanze) e il miglior tour operator specializzato (Glamour T.O.).

Al progetto “Viaggio tra i sensi della Sardegna” della Planet Viaggi Responsabili di Vittorio Carta di Verona è andato il Premio Speciale Turismo Accessibile “alla migliore esperienza senza barriere” introdotto dalla scorsa edizione di Italia Travel Awards.

“Un grande impegno, ma soprattutto un grande piacere: è nella platea di ospiti che si annida infatti il vero cuore dell’industria turistica italiana. Questa per noi è un’enorme soddisfazione e ci incoraggia a continuare ad impegnarci e a lavorare costantemente per la realizzazione sempre molto impegnativa del progetto” dichiarano Roberta D’Amato e Danielle Di Gianvito, ideatrici del premio Italia Travel Award.

Articoli Correlati