Alla scoperta di Brno e della Moravia

Alla scoperta di Brno e della Moravia: se finora Praga è stata regina indiscussa del turismo italiano verso la Repubblica Ceca, oggi, grazie al nuovo collegamento da Milano Orio al Serio, operato da Ryanair, è possibile scoprire Brno, l’altra faccia della Repubblica Ceca, e la splendida Moravia. A partire naturalmente proprio dal suo capoluogo, città ricca di sorprese ancora sconosciute al turismo di massa. Tante le cose da non perdere a Brno che ad esempio è considerata la metropoli del funzionalismo. Del movimento architettonico rivoluzionario, che fonde aspetti estetici e pratici, conserva diversi capolavori. Il più celebrato in assoluto è Villa Tugendhat, firmata dall’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe e unico monumento dell’architettura moderna in Repubblica Ceca a esser stato incluso nella Lista del patrimonio culturale mondiale dell’Unesco. Da non perdere la visita di Brno sotterranea: sotto il Mercato dei Cavoli si sviluppa un dedalo di antichi cunicoli e gallerie, oggi aperti al pubblico. Infine ecco la cattedrale dei santi Pietro e Paolo, che è il simbolo spirituale e non solo della città, nel cui primo nucleo fortificato sorse attorno al 1170. In stile protogotico a tre navate, colpisce per le due torri campanarie, definite “capolavoro neogotico”. Una delle due è aperta al pubblico. Alta 81 metri regala un panorama letteralmente mozzafiato.

Articoli Correlati