Air Transat investe sul mercato italiano

Air Transat celebra quest’anno il suo 30° anniversario e si consolida sempre di più sul mercato italiano rafforzando gli investimenti a partire dalla primavera. La compagnia aerea canadese, rappresentata in Italia da Rephouse, offre infatti 17 voli diretti a settimana Italia-Canada ampliando le possibilità di raggiungere comodamente il Canada e mettendo a disposizione per i viaggiatori una capacità pari a 108.305 posti con un aumento di circa il 10% in confronto allo scorso anno. Con i suoi voli non-stop da Roma, Venezia e Lamezia Terme per Toronto e Montréal e i voli in connessione per Vancouver, Calgary e Québec City, Air Transat offre ai viaggiatori italiani più opzioni e flessibilità per esplorare il Canada. Roma Fiumicino si conferma poi il principale aeroporto per il vettore canadese: dal 1° aprile 2017 la compagnia riprende i voli non-stop da Roma per Montréal (5 voli settimanali) e dal 16 aprile da Roma per Toronto (6 collegamenti settimanali). Roma riconferma 11 voli non-stop Roma Fiumicino – Canada (Toronto e Montréal). Air Transat ha quindi ampliato il suo network dalla città di Venezia che vedrà un nuovo volo di venerdì per Montréal dal 23 giugno 2017, che andrà ad aggiungersi all’offerta Air Transat. Dall’aeroporto Marco Polo di Venezia, saranno quindi disponibili tre collegamenti non-stop settimanali per Montréal (sabato dal 6 maggio, domenica dal 21 maggio e venerdì dal 23 giugno) e due collegamenti non-stop settimanali per Toronto (sabato dal 6 maggio, domenica dal 21 maggio e venerdì dal 21 maggio). Venezia avrà in totale 5 voli non stop per il Canada (Toronto e Montréal). Infine dal 28 giugno 2017 riprenderà inoltre il collegamento non-stop da Lamezia a Toronto con 1 volo settimanale. “Celebriamo quest’anno il nostro 30° anniversario – spiega Gilles Martin, Director Sales & Distribution Long Haul Air Transat – ed è importante sottolineare l’importanza del mercato italiano in occasione di questa ricorrenza Dal 1988 abbiamo lavorato costantemente per lo sviluppo in Italia adattandoci ai cambiamenti e andando incontro alle esigenze dei viaggiatori e dei nostri partner. La nostra compagnia è sempre più consolidata e ogni anno raggiungiamo mediamente il 90% di occupazione a bordo dei nostri aerei sulle tratte Italia-Canada. Miriamo ad offrire ai clienti un’ampia rete di collegamenti, un servizio aereo puntuale e attenzioni personalizzate combinato a tariffe accessibili ai clienti per rimanere leader e riferimento per i voli verso il Canada”.

Articoli Correlati