2019 sarà anno record per le crociere

Le previsioni della Clia -associazione internazionale dell’industria crocieristica- registrano un incremento del 6% per le crociere rispetto al 2018 che porterà i passeggeri alla cifra record di 30 milioni. I numeri  sono destinati a crescere visto che nel 2019 prenderanno il largo 18 nuove navi da crociera, portando così a 272 il totale delle imbarcazioni che solcano il mare in tutto il mondo. Le nuove offerte crocieristiche, inoltre, sono variegate e molteplici. Dalle crociere “culinarie ed enogastronomiche” (con “Le Cordon Bleu” chefs), a quelle di “avventuriere” (alla scoperta del Machu Picchu o delle Galapagos), senza dimenticare una grande “voglia di freddo” (viaggi in Antartico o in Alaska). Ci sono poi crociere “tutte al femminile”, con itinerari pensati per mettere in contatto le donne, quelle per “cuori solitari” o “single” e infine le ultime nate per i “digital nomads”, persone che lavorano da remoto e che possono svolgere la loro professione a bordo di una nave in giro per i mari.

“Previsioni e studi ci dicono che il settore delle crociere ha ancora prospettive immense” commenta Cindy D’Aoust, presidente e AD di Clia “e che le tendenze in atto riflettono una profonda rivoluzione, con un mix tra la voglia dei viaggiatori di avere sempre nuove e uniche esperienze e le innovazioni dalle compagnie”.

Articoli Correlati