Giappone da scoprire, anche in treno

La regione dello Honshu occidentale ha due linee costiere: la costa San-yo, affacciata sul Mare Interno, è caratterizzata da cittadine portuali e piccole località collinari dagli stretti vicoli, ma anche da grandi città collegate dagli “shinkansen”, tra le quali Hiroshima. Sull’altro versante della catena montuosa del Chugoku, si trova la costa San-in, invece affacciata sul mar del Giappone. Ritmi tranquilli caratterizzano litorali sferzati dal vento e alcune cittadine termali. E tutta la zona è eccellentemente servita da collegamenti ferroviari che si prendono facilmente grazie a “pass” appositamente dedicati. Tra i tanti c’è ad esempio il Saninsanyo di JR West della durata di 7 giorni, il quale permette di visitare l’area a bordo dei treni a costi ridotti. È importante sapere che questo pass copre un’area ben più estesa di Sanyo Sanin e che è comunque alternativo al classico JR Pass nazionale. Viaggiare qui allora vuol dire scoprire innanzitutto proprio Hiroshima, città che oltre ad essere il simbolo della pace, si caratterizza per l’atmosfera piacevolmente rilassata e una comunità cosmopolita e fiorente. Il suo monumento più famoso è il Parco della Pace, che assieme al Peace memorial Museum costituisce un monito costante a quel 6 agosto 1945 in cui la città fu distrutta da una bomba atomica. Oltre il Parco, il Museo e la Cupola della bomba atomica, oggi Patrimonio Unesco, la città svela diverse attrattive turistiche, dal Museo d’arte contemporanea al castello, passando per il giardino Shukkei-en. Da Hiroshima poi in 25 minuti di treno si raggiunge la stazione di Miyajimaguchi, poco distante dall’imbarco per i traghetti che permettono di raggiungere l’isola di Miyajima in 10 minuti: altro patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, l’isola sulla quale convivono uomini e dei, è un luogo sacro da quando vi fu costruito il santuario di Itsukushima nel 593 d.C. Dedicato alla dea custode dei mari, questo santuario ha la caratterstica di essere in parte costruito nel mare, con edifici su palafitte e un torii a pochi metri al largo. Scenari fantastici, spiagge bellissime e magnifiche escursioni, fanno dell’isola una delle mete più gettonate del Giappone (www.turismo-giappone.it).

Articoli Correlati